04.10.2017 PittaRosso Pink Parade 2017: presentazione ufficiale a Palazzo Marino - Milano

PittaRosso Pink Parade 2017: presentazione ufficiale a Palazzo Marino - Milano
Ieri, martedì 3 ottobre 2017, nella sala stampa di Palazzo Marino a Milano si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della quarta edizione della PittaRosso Pink Parade, a sostegno del progetto Pink is Good di Fondazione Umberto Veronesi.
Erano presenti Anna Scavuzzo, Vicesindaco e Assessore all’Educazione e Istruzione del Comune di Milano, Roberta Guaineri, Assessore al Turismo, Sport e Qualità della vita del Comune di Milano, Paolo Veronesi, Presidente di Fondazione Umberto Veronesi e Direttore Divisione Chirurgia Senologica IEO, Andrea Cipolloni, Amministratore Delegato PittaRosso, Cristina Lazzarini, Senior Manager Brand Communication Reebok, Antonella Bruno, Head of Lancia/Chrysler Brand EMEA e Cristina De Pin, madrina della PittaRosso Pink Parade. 

"Ringrazio tutti coloro che sono intervenuti, PittaRosso per l’organizzazione di questa che per me è una giornata di festa, il Comune e anche i top partner come Reebok e Lancia. Ottobre è il mese della prevenzione in rosa, il progetto è nato nel 2013 per coniugare ricerca e divulgazione nella lotta contro il tumore al seno, il più diffuso. La prevenzione si fa attraverso un corretto stile di vita ma anche con una diagnosi precoce. E naturalmente la ricerca resta importante. La corsa sarà un successo anche quest’anno - ha dichiarato il Presidente Paolo Veronesi.

“Dal 2013 abbiamo sposato questo progetto con entusiasmo e coraggio e i numeri sono stati subito importanti”, ha detto Andrea Cipolloni, CEO di PittaRosso. “L'adesione è stata totale e siamo riusciti a coinvolgere degli sponsor importanti. Dai 3.500 partecipanti del 2014 abbiamo raggiunto i 9.000 nel 2016 e quest’anno puntiamo ai 16.000. Dei 500mila euro raccolti lo scorso anno buona parte delle donazioni sono arrivate dai punti vendita PittaRosso. Tutta l’azienda è stata coinvolta nella realizzazione di questo evento non competitivo che ha creato una grande aggregazione con l’obiettivo di sostenere la ricerca”. “PittaRosso Pink Parade sta crescendo di anno in anno – continua Cipolloni – fino a diventare un appuntamento di eccellenza, un punto fisso nel calendario milanese. Questo evento ci rende particolarmente orgogliosi, perché dimostra quanto la gente sia sempre più attenta e presente quando si parla di ricerca per la lotta ai tumori".

È un tema importante la collaborazione tra settore pubblico e privato per il benessere di tutti. L’impegno per la ricerca è di tutti e per tutti, oggi per la lotta al tumore al seno, ma vale anche per altri percorsi. Il centro di Milano sarà colorato di rosa grazie a un’iniziativa già molto affermata e amata dai milanesi e non solo”, ha dichiarato il vicesindaco Anna Scavuzzo.

L’Assessore Roberta Guaineri ha sottolineato che “Dobbiamo dare l’esempio: partecipare alla corsa è il modo per dire che è bello correre ed è bello parlare di prevenzione. Un tema che va affrontato e divulgato ed è importante almeno quanto il momento della cura. Il nostro è un messaggio di speranza, di partecipazione in prima persona e di divulgazione dei principi sani dello sport e della prevenzione”.

Aiutiamo allora tutti insieme la ricerca a passo di corsa!
Scarpe ben allacciate per
 domenica 22 ottobre per la nuova edizione di PittaRosso Pink Parade, a sostegno della Fondazione Umberto Veronesi

Per il quarto anno consecutivo PittaRosso, azienda leader nella vendita di calzature e accessori per tutta la famiglia, è in prima linea a supporto del progetto Pink is Good per la ricerca scientifica contro il tumore al seno. Una giornata tutti insieme per colorare di rosa le vie del centro di Milano, per sensibilizzare l'attenzione pubblica e raccogliere fondi per la ricerca, a testimonianza di come lo sport è oggi, più che mai, uno degli aspetti fondamentali della prevenzione

partecipanti


Due le modalità di partecipazione: una camminata di 5 km, per chi preferisce una passeggiata attraverso il centro di Milano e una corsa cronometrata di 10 km, per i runner. La partenza è prevista in Piazza Castello a Milano (ore 10.30), saranno 12.000 i partecipanti attesi per la camminata e 3.000 per la corsa. PittaRosso Pink Parade 2017 avrà come madrina d'eccezione Cristina De Pin con l'intrattenimento e la musica di R101, radio ufficiale dell’evento. 
È possibile iscriversi in tutti i punti vendita PittaRosso o sul sito www.pittarossopinkparade.it. Sarà inoltre possibile iscriversi anche sabato 21 ottobre (dalle 11.00 alle 18.00), oppure domenica 22 ottobre (dalle 7.30 alle 10.00) presso il Village in Piazza del Cannone. Per la corsa 10 km è prevista solo l’iscrizione on-line. 
Presso il Village in Piazza del Cannone si potranno ritirare il pettorale e la t-shirt tecnica Reebok in omaggio. Al termine, tutti i partecipanti iscritti potranno ritirare lo zaino gara Carrera Accessori ricco di omaggi e buoni sconto dei partner. 
Ma c'è una novità per il 2017: iscrivendosi on-line entro l'8 ottobre si potrà ricevere il pettorale personalizzato con il proprio nome.

Le quote d’iscrizione sono di 12 euro per la camminata (bambini fino a 12 anni gratis) e 16 euro per la corsa (comprensivi di assicurazione FREE SPORT). Il ricavato sarà interamente devoluto alla Fondazione Umberto Veronesi che da anni con il progetto Pink is Good sostiene borse di ricerca e progetti di altissimo profilo scientifico. Quest’anno i fondi raccolti permetteranno di finanziare un progetto multicentrico pluriennale che mira a ridurre ulteriormente la mortalità da tumore al seno, migliorando l’integrazione tra le tecniche diagnostiche oggi disponibili per favorirne un uso personalizzato, e valutando le correlazioni tra stili di vita e insorgenza di malattia su un ampio numero di donne, per comprendere in maniera ancora più robusta come possiamo contribuire a prevenire questo tipo di tumore. Chi non potrà partecipare all’evento ma desidera comunque sostenere il progetto Pink is Good della Fondazione Umberto Veronesi, potrà effettuare una donazione libera presso tutti i punti vendita della rete PittaRosso fino alla fine del mese di ottobre.

L’obiettivo è superare la cifra record di 500.175 euro raccolta nel 2016.

FONDI dev

Il progetto Pink is Good è in continuo ampliamento sin dalla sua nascita: ogni anno sono conferite numerose borse di ricerca a medici e ricercatori di altissimo profilo che hanno deciso di dedicare la propria vita allo studio e alla cura dei tumori femminili. Al tempo stesso sono stati creati progetti che promuovono l’importanza della prevenzione come il gruppo di Pink Runner, donne ex pazienti colpite da tumore al seno, che hanno partecipato negli anni a maratone internazionali come la Maratona di Amsterdam, la Medio Maratón di Valencia e che quest’anno parteciperanno nuovamente alla famosa Maratona di New York dimostrando ancora una volta quanto sia fondamentale l’attività fisica come arma di prevenzione.

Un ringraziamento particolare ai top partner Reebok e Lancia e ai main partner dell'evento, Carrera Accessori, Pam Panorama e Playphoto, per sostenere questa iniziativa con lo spirito e la generosità che li contraddistingue.

articoli più visti