Garanzia Legale

La Garanzia Legale di conformità è prevista dal Codice del Consumo (articoli 128 e ss.) e tutela il consumatore (consumatore è la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta) in caso acquisto di prodotti con difetti di conformità ossia prodotti difettosi, che funzionano male o non rispondono all’uso dichiarato dal venditore o al quale quel bene è generalmente destinato.
In presenza di un vizio di conformità, il consumatore ha diritto, a sua scelta e senza addebito di spese, alla riparazione o sostituzione del bene difettoso da parte del venditore, salvo che il rimedio richiesto sia impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all’altro. Se sostituzione o riparazione non sono possibili il consumatore ha comunque diritto alla riduzione del prezzo o ad avere indietro una somma, commisurata al valore del bene, a fronte della restituzione al venditore del prodotto difettoso.
La garanzia legale dura due anni dalla consegna del bene e deve essere fatta valere dal consumatore entro due mesi dalla scoperta del difetto: occorre quindi conservare sempre la prova di acquisto (ricevuta fiscale o scontrino, ricevute di pagamento con carta di credito o bancomat).

Tempi e modalità di esercizio della Garanzia Legale

Il Consumatore deve far valere la Garanzia Legale entro e non oltre 2 (due) mesi dalla scoperta del difetto di conformità del prodotto, osservando le seguenti modalità:

  • Per gli acquisti nei negozi è necessario presentare in uno qualsiasi dei negozi PittaRosso l’articolo oggetto della contestazione e la relativa prova d’acquisto.
  • Per gli acquisti on-line si prega di fare riferimento all'articolo 8 delle Condizioni Generali di Vendita.

Differenza tra garanzia legale e garanzie convenzionali

Eventuali garanzie convenzionali, offerte dal produttore o dal rivenditore, sono garanzie diverse e aggiuntive rispetto alla Garanzia Legale di conformità e non la sostituiscono né limitano.